Abbiamo trascorso nel mese di Luglio quindici giorni a Scoglitti all’hotel Gabbiano e fin qui niente di particolare se non per il fatto che io sono disabile in carrozzina e tutte le volte che con la mia famiglia abbiamo cercato un hotel per ospitare tre persone di cui una in carrozzina abbiamo avuto informazioni errate e ben lontane dal vero. Giunti in albergo abbiamo avuto una buona accoglienza, siamo stati accompagnati in camera e……..finalmente una camera tripla spaziosa con bagno per disabile addirittura fronte mare!!!!!!! L’hotel e’ direttamente sul mare e grazie ad un ascensore interno si giunge direttamente in spiaggia, qui grazie alla disponibilita’ di una sedia da spiaggia Job che l’hotel fornisce ai suoi ospiti diversamente abili e ad un bagnino efficientissimo, inizia la vacanza in un mare, che quando calmo, si presenta trasparente e balneabile anche al di fuori degli scogli. Non aspettatevi il mare di colore turchese, perche’ il fondale e’ di sabbia scura, ma aspettatevi il mare di color verde smeraldo trasparente sempre se il mare e’ calmo e consiglio il mese di Luglio. Passiamo al ristorante, qui a pensare come farci ingrassare troviamo il cuoco Vito e il cameriere Alessandro, persone cordiali ed efficienti che curano un menu’ principalmente a base di pesce, ma pronti a venire in contro ad ogni necessita’ personale soprattutto quando il girovita inizia ad aumentare e si voglia passare a verdura bollita e mozzarella!!!!! Come punto di partenza per le escursioni nel ragusano Scoglitti ha una buona ubicazione per visitare: Modica (la citta’ del cioccolato), Noto, Caltagirone ( la citta’ delle ceramiche), Piazza Armerina ( con la splendida villa del Casale ), Ragusa Ibla, Siracusa-Ortigia, inoltre si possono visitare le localita’ balneari di Punta Secca, Marina di Ragusa. Ringraziamo il proprietario Arcangelo Mazza e il restante personale dell’hotel per averci offerto una bellissima vacanza, senza impedimenti di genere ma all’insegna del relax e della cultura. Grazie famiglia Fontana-Di Marco Monia

Ha soggiornato in Luglio 2012, viaggiato con la famiglia

Comments are closed.